Torna al sommario dei testi

Torna alla pagina principale  

Sinossi:
Un ragazzo confessa di aver ucciso sua madre ma non ricorda i particolari della vicenda. Il commissario aiuta il ragazzo a ricostruire i fatti dai quali emerge un intreccio di sogni e speranze funzionalmente e metaforicamente legati tra loro. La storia rievocata porterÓ ad una conclusione inattesa.

 

Terramadre

Stesura: 2002

Genere: Dramma

Personaggi: 3 femminili, 4 maschili.

Durata: 2 atti per 80 min.

Scena: Neutra.

Note:
Due personaggi femminili possono essere interpretati da una sola attrice.

Riconoscimenti:
II premio XXVIII Fondi La Pastora (2002)

 Allestimenti:
Marzo 2004 - Produzione Compagnia dell'Attimo, Rovereto
Dicembre 2004 - Produzione Teatro stabile di Calabria regia Francesco Marino

 

   

 

Pubblicato da Editria&Spettacolo
insieme a Rovescio della medaglia con la prefazione di
Giuseppe Manfridi